Piastra a vapore migliore: Classifica dei modelli professionali ed economici più venduti

piastra a vapore

La piastra a vapore rappresenta uno strumento davvero innovativo, che grazie alla sua speciale formulazione, non solo permette di avere capelli sempre lisci e lucenti, ma anche perfettamente idratati. Si tratta infatti dell’unica tipologia di piastra capace di valorizzare la chioma, che utilizzando i benefici dell’acqua, evita la tanto temuta formazione delle doppie punte, dando vigore e corposità al cuoio capelluto.

Appositamente studiata per lisciare i capelli nel modo più naturale possibile, grazie al serbatoio di acqua distillata, le cui dimensioni variano a seconda dei modelli, la piastra a vapore rappresenta la soluzione migliore per chi ha capelli molto ricci o in stile “afro”, e per tutte quelle donne che non possono fare a meno di stirare i capelli quotidianamente.

Di seguito vedremo insieme quali sono i benefici della piastra a vapore, ne illustreremo il funzionamento per capire come utilizzarla al meglio, per poi scegliere il modello giusto in base alle proprie esigenze, prendendo in considerazione i brand più noti del settore.

Perché preferire una piastra a vapore ad una tradizionale?

Offerta1
Bellissima Imetec Steam Elixir, Piastra a Vapore, Capelli lisci in Una Sola Passata Senza Danni,...
  • Tecnologia a vapore Steam Active Care per capelli lisci in una sola passata senza danni
Offerta2
Bellissima Imetec Steam B28 100 Piastra per Capelli Professionale a Vapore, Effetto Liscio a Lungo,...
  • Tecnologia con vapore: liscio assoluto e capelli luminosi; effetto anti-gonfio e anti-crespo che dura a lungo, a prova di umidità
Offerta3
L’Oréal Professionnel Paris | SteamPod 3.0, Piastra per Capelli Professionale, Con Tecnologia a...
  • Piastra professionale con tecnologia brevettata a vapore che regala uno styling dal look liscio e onde morbide grazie alla sua azione delicata e protezione delle fibre con il 91% di danni in meno....
Offerta4
BaByliss ST395E piastra con funzione vapore, idrata i capelli, titanium-creamic, 5 temperature,...
  • Piastra lisciante ad alte prestazioni con sistema a vapore per migliorare la morbidezza e la lucentezza naturale
Offerta5
BaByliss ST495E Piastra Lisciante 2 in 1 Pure Metal Steam, Funzione Vapore, Diamond Ceramic, 5...
  • Rivestimento piastre interne Diamond Ceramic- Dimensioni 39x110mm- Design per lisciare&arricciare
6
iGutech Piastra per capelli a Vapore con pettine, stiraturaprofessionale con 5 foriper la funzione...
  • Spray per capelli:3+2 fori per ilvaporeassicuranoun’emissionedi vaporecostante di 2,7 g / min, consentendoagliionid'acqua di penetrareneicapelli, dallapuntaalleradici, donandoil 50% di idratazione...
Offerta7
Remington Piastra per Capelli Lisci, Piastra Lisciante a Vapore, Protezione Totale dai Danni da...
  • Dotato di tecnologia hydracare mist per una completa protezione dai danni del calore, puo essere impostato on/off; mantine un equilibrato livello di umidita nei capelli per evitare l'effetto crespo

Come sappiamo, il vapore viene utilizzato in diversi ambiti lavorativi per la sua elevata capacità di modellare senza rovinare: pensiamo per esempio al ferro da stiro che, grazie all’utilizzo dell’acqua riesce a stirare perfettamente anche i capi più grinzosi, senza danneggiarli.

Nello stesso modo, la piastra a vapore riesce a creare un’acconciatura perfettamente eseguita senza indebolire i capelli e seccarli, conferendo alla chioma lo stesso identico risultato che otterremo da un parrucchiere professionista.

Questa tipologia di piastra inizialmente era difatti prerogativa dei saloni di bellezza, e solo successivamente si sono creati dei modelli per l’uso domestico.
Ciò che rende la piastra a vapore nettamente superiore rispetto ai modelli tradizionali è che mentre questi ultimi si riscaldano per induzione, quelle a vapore utilizzano il surriscaldamento dell’acqua per trasformarla in gas.

Così facendo viene evitato lo shock termico, che è il maggior responsabile della breve tenuta dei capelli lisciati con una piastra tradizionale: grazie al vapore, invece, lo styling rimarrà inalterato anche nelle giornate di pioggia, preservando tutta la lucentezza e la morbidezza dei capelli appena piastrati.

Ecco perché la piastra a vapore rappresenta la soluzione ideale non solo per chi ha capelli molto ricci, tendenti al crespo e difficilmente domabili, ma anche tutte quelle donne che soffrono di cute grassa, potranno constatare che il vapore non andrà ad appesantire la chioma, ma anzi la renderà molto più leggera.

Com’è fatta?

piastra a vapore professionale

Ciò che distingue una piastra a vapore da una tradizionale è sicuramente la presenza di un serbatoio per l’acqua, che può essere interno oppure costituire un’unità esterna. Generalmente le piastre ad uso casalingo sono più compatte mentre quelle con serbatoio esterno vengono utilizzate per lo più dai parrucchieri e nei saloni di bellezza, anche perché risultano molto più ingombranti.

Esse tuttavia riescono a contenere molta più acqua rispetto a quelle con serbatoio incorporato, e sono pertanto molto più funzionali in quanto permettono di eseguire tutta la piega senza mai essere ricaricate, rappresentando quindi la soluzione migliore per chi ha i capelli lunghi o molto ricci.

La struttura è pressoché identica alle piastre tradizionali e può presentare bordi squadrati oppure arrotondati per fare i boccoli o le onde; realizzata principalmente in ceramica o in tormalina, può contenere al suo interno delle spazzole o dei pettini retrattili, ed ha una serie di funzioni che permettono di aumentare e diminuire la temperatura, visibile su di un piccolo schermo, che può essere touch screen.

Vediamo nel dettaglio tutti gli elementi da valutare prima di acquistare la piastra a vapore perfetta per le proprie esigenze.

  • Il serbatoio d’acqua

Come abbiamo accennato precedentemente, la capacità del serbatoio d’acqua è una delle caratteristiche da prendere maggiormente in considerazione quando si decide di acquistare una piastra a vapore, in quanto in base ad essa varierà sensibilmente il tempo di esecuzione della piega.

Per chi ha i capelli corti questo potrebbe non rappresentare un problema, ma per tutte le donne con capelli medio-lunghi, riempire il serbatoio a metà dell’opera potrebbe diventare motivo di fastidio. In tutti i modelli infatti, è necessario spegnere la piastra, toglierla dalla corrente e aspettare che si raffreddi completamente, prima di riempire nuovamente il serbatoio. Si tratta quindi di un processo non del tutto immediato, che per molti potrebbe rappresentare una scocciatura, ed è proprio per questo motivo che si consiglia di prestare attenzione alla capacità del serbatoio prima dell’acquisto.

In ogni caso, si ricorda che è assolutamente controproducente utilizzare acqua del rubinetto per la piastra a vapore, in quanto il calcare potrebbe creare incrostazioni e danneggiare lo strumento. I produttori di piastre a vapore consigliano infatti di usare acqua demineralizzata o distillata, l’unica in grado di salvaguardare l’apparecchio e garantirgli una vita più lunga.

  • Materiali e rivestimento

Oltre alla capacità del serbatoio dell’acqua, è molto importante assicurarsi che i materiali di costruzione della piastra a vapore siano di buona qualità. Generalmente affidarsi ad un brand valido rappresenta una garanzia, tuttavia nel caso di una piastra a vapore dovremo prestare maggiore attenzione rispetto ad un modello tradizionale proprio per il contatto diretto dell’elettrodomestico con l’acqua.

Per quanto riguarda le piastre interne, sicuramente il materiale migliore è rappresentato dalla ceramica, che grazie alle sue proprietà permette ai capelli di non bruciarsi, evita che si elettrizzino ed impedisce la formazione delle doppie punte.

Date un’occhiata anche al rivestimento esterno e preferite modelli semplici, senza applicazioni in superficie che potrebbero danneggiarsi: una struttura lineare e solida vi permetterà di pulire la piastra più facilmente, assicurandovi di mantenere inalterate funzionalità ed efficienza dell’apparecchio più a lungo.

  • Regolatore di temperatura

È molto importante che la piastra a vapore sia dotata di un dispositivo che permetta di impostare la temperatura e di regolarla a seconda delle proprie necessità. Non tutte le chiome infatti presentano le medesime caratteristiche ed è per questo indispensabile poter abbassare la temperatura a seconda del tipo di capello.

I capelli fini per esempio, non andrebbero mai sottoposti a temperature maggiori di 200°, altrimenti potrebbero indebolirsi ancora di più, mentre al contrario chi ha capelli crespi o molto ricci difficilmente ottiene un liscio perfetto al di sotto dei 200°.

Indipendentemente dalla temperatura scelta, consiglia di utilizzare sempre uno spray termo-protettore, preferibilmente di un marchio valido, che ha la funzione di proteggere il cuoio capelluto dallo stress termico a cui viene sottoposto.

  • Peso e dimensioni

Un ultimo fattore da considerare, riguarda le dimensioni della piastra e, conseguentemente anche il suo peso. In generale, le piastre a vapore con serbatoio esterno sono molto più ingombranti ed hanno un peso maggiore, che le rende un po’ scomode da mettere in valigia.

La scelta sarà quindi molto dettata dalle vostre abitudini: se viaggiate frequentemente e vi trovate spesso fuori casa, sicuramente avrete bisogno di una piastra a vapore con serbatoio incorporato, compatta e dalla dimensioni contenute; se invece il trasporto non è tra le vostre priorità, potrete anche ricadere su un modello più pesante e dalle forme più abbondanti.

Ciò che fa davvero la differenza sarà la dimensione delle piastre interne, direttamente proporzionale alla velocità di esecuzione della piega: piastre più larghe permetteranno infatti di raccogliere ciocche più grandi di capelli, e sono ideali per chi ha i capelli lunghi; coloro che invece hanno un taglio corto o scalato, invece si troveranno maggiormente avvantaggiati dall’uso di uno strumento dalle piastre più strette, le quali permetteranno di destreggiarsi meglio e di realizzare uno styling più voluminoso e definito.

Dopo aver valutato con attenzione le caratteristiche della piastra a vapore ed averne approfondito i benefici, vediamo adesso quali sono i modelli migliori presenti sul mercato, dai più costosi ai più economici.

Classifica con prezzi delle migliori piastre a vapore:

miglior piastra a vapore

  • L’Oreal Steampod 3.0 – Miglior piastra a vapore

Offerta
L’Oréal Professionnel Paris | SteamPod 3.0, Piastra per Capelli Professionale, Con Tecnologia a...
  • Piastra professionale con tecnologia brevettata a vapore che regala uno styling dal look liscio e onde morbide grazie alla sua azione delicata e protezione delle fibre con il 91% di danni in meno....

La prima piastra a vapore che vogliamo presentarvi è L’Oreal Steampod 3.0, che rappresenta uno dei più performanti modelli in commercio.
Nata per uso professionale, grazie alla collaborazione con Rowenta oggi questa piastra a vapore é stata rivisitata e adattata all’uso domestico.

Dal caratteristico colore bianco, L’Oreal Steampod ha un aspetto molto elegante e raffinato, da vero salone di bellezza.
Grazie al potere del vapore a flusso continuo e ad una temperatura che raggiunge i 210 gradi, questa è la prima piastra brevettata per realizzare qualsiasi tipo di acconciatura in poco tempo.

Si tratta di una piastra a vapore estremamente versatile, leggera (pesa solo 800 grammi), pratica e maneggevole grazie al lungo filo di 2,4 metri e alla rotazione completa di 360 gradi che permette di muoversi velocemente e realizzare onde perfette.

All’interno della confezione sono inclusi il flacone per riempire il serbatoio di acqua demineralizzata ed un pettine removibile, per meglio districare i capelli durante lo styling.

Il prezzo di L’Oreal Steampod 3.0 è decisamente più alto rispetto agli altri modelli presenti sul mercato, tuttavia rappresenta un vero e proprio investimento per la bellezza in quanto garantisce una tenuta della piega davvero impeccabile.

  • Babyliss ST495E – Piastra a vapore professionale

Offerta
BaByliss ST495E Piastra Lisciante 2 in 1 Pure Metal Steam, Funzione Vapore, Diamond Ceramic, 5...
  • Rivestimento piastre interne Diamond Ceramic- Dimensioni 39x110mm- Design per lisciare&arricciare

Il secondo modello tra i migliori sul mercato è rappresentato da Babyliss ST495E, una piastra a vapore combinata, che può essere quindi utilizzata sia con il metodo tradizionale a induzione, sia sfruttando la funzione vapore.

Il particolare design curvo permette di realizzare look mossi in maniera molto scorrevole e, grazie alle piastre interne larghe ben 39 mm anche i tempi di esecuzione si accorciano. Munita di pettini integrati per districare il capello e caratterizzata da una singolare funzione ionica anti-crespo, Babyliss ST495E mantiene i capelli lucenti e idratati più a lungo.

Con ben 5 temperature, da 170 gradi a 230, questa piastra si adatta perfettamente anche ai capelli fini che potrebbero essere danneggiati da una temperatura troppo elevata.

Il serbatoio dell’acqua è molto capiente, i materiali di costruzione sono eccellenti, e la garanzia è di ben tre anni.
L’unico aspetto da considerare è che, essendo una piastra combinata, la fuoriuscita del vapore non risulta abbondante e continua come nei modelli prettamente a vapore.

  • Babyliss ST395E Pro Steam

Offerta
BaByliss ST395E piastra con funzione vapore, idrata i capelli, titanium-creamic, 5 temperature,...
  • Piastra lisciante ad alte prestazioni con sistema a vapore per migliorare la morbidezza e la lucentezza naturale

Il terzo modello proposto è rappresentato da Pro Steam ST395E sempre di Babyliss, un brand altamente apprezzato perché presenta modelli qualitativamente molto validi, a prezzi mai eccessivi.

Questo particolare modello di piastra a vapore con serbatoio interno, è costituito da un rivestimento in ceramica e da uno schermo a led che permette di visualizzare la temperatura, che dai 170 gradi può raggiungere i 230 gradi.

Ciò che rende questo strumento davvero speciale è la presenza di una funzione ionizzante, la quale consente di rendere i capelli maggiormente idratati e morbidi, riducendo l’effetto crespo.

Questa particolare funzionalità la rende perfetta per chi ha i capelli molto ricci e difficili da districare; le sue dimensioni ridotte tuttavia potrebbero renderla un po’ scomoda per chiome molto folte e lunghe.

  • Imetec Bellissima My Pro Steam

Offerta
Bellissima Imetec Steam B28 100 Piastra per Capelli Professionale a Vapore, Effetto Liscio a Lungo,...
  • Tecnologia con vapore: liscio assoluto e capelli luminosi; effetto anti-gonfio e anti-crespo che dura a lungo, a prova di umidità

Il quarto modello che vogliamo proporvi è Bellissima My Pro Steam di Imetec, la piastra a vapore con serbatoio integrato, diventata famosa grazie alla sua testimonial Belen Rodriguez.
Questa piastra funziona come un normale modello a induzione, tuttavia è equipaggiata di uno straordinario sistema chiamato “Steam technology” che, premendo l’apposito pulsante, permette di rilasciare vapore per un’azione anti-crespo e anti-gonfio.

Munita di ben tre livelli di temperatura, Bellissima My Pro Steam può raggiungere i 230 gradi, assicurando così una tenuta perfetta ed un liscio assoluto e luminoso.

Uno dei punti a favore di questa piastra a vapore è sicuramente il rapporto qualità prezzo, da considerarsi più che ottimo per un brand leader del settore. Un aspetto da valutare è però il sistema di attivazione del vapore, perché se si avesse la necessità di avere un flusso di vapore continuo, qui dovremo tenere premuto il pulsante Steam technology per tutta la durata della piega, e ciò potrebbe risultare alquanto scomodo.

  • iGutech – Piastra a vapore economica

iGutech Piastra per capelli a Vapore con pettine, stiraturaprofessionale con 5 foriper la funzione...
  • Spray per capelli:3+2 fori per ilvaporeassicuranoun’emissionedi vaporecostante di 2,7 g / min, consentendoagliionid'acqua di penetrareneicapelli, dallapuntaalleradici, donandoil 50% di idratazione...

Vogliamo presentarvi come ultimo modello la piastra prodotta dell’azienda iGutech, caratterizzata da un prezzo molto competitivo e da un design accattivante, che la rende esteticamente molto piacevole.

Ciò che colpisce di questo prodotto è sicuramente la grandezza dell’apparecchio e conseguentemente delle piastre interne, la quale la rendono particolarmente indicata per i capelli lunghi.

Si tratta di una piastra combinata, che alterna quindi la funzione vapore a quella di una tradizionale piastra a induzione, caratterizzata da un sistema di impostazione della temperatura dai 150° ai 230°, comodamente gestibile dallo schermo a LED.

Ai lati delle piastre interne sono disposti 7 piccoli fori, i quali assicurano una propagazione uniforme del vapore dalle radici alle punte.
La piastra a vapore iGutech è dotata da una funzione di blocco della temperatura che evita il surriscaldamento durante l’utilizzo e di un sistema di sicurezza che arresta automaticamente il dispositivo se inutilizzato per 60 minuti.

Il punto di forza di questa piastra combinata è sicuramente il design e la grandezza delle piastre interne dotate di pettini in ceramica removibili: le sue dimensioni tuttavia potrebbero risultare eccessive per le donne con i capelli corti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here